Cinnamon roll con patata dolce e arancia {vegan}

Sweet potato cinnamon rolls with an orange glaze {vegan} - Marta's Plants

(click here for English version)

Buon lunedì, amici!

A chi piacciono i cinnamon rolls? No, aspettate – a chi non piacciono i cinnamon rolls?!?! Devo ammettere che per quanto li adori non avevo mai provato a farli prima d’ora. MAI! Perché? Non saprei. Ma ora, ecco che ho perfezionato questa ricetta dopo un paio di esperimenti. Ho deciso di aggiungere della patata dolce (bianca) nell’impasto che gli dona un sapore ancora più buono (ma possono essere mai più buoni?).

Parliamo del ripieno: ho cercato di creare una crema al gusto di cannella più semplice e allo stesso tempo ricca che potessi. Provare per credere.

Per quanto riguarda la glassa all’arancia: potete usare una marmellata fatta in casa o comprata all’arancia, o anche solo un semplice dolcificante (come lo sciroppo d’acero che se non me lo bevo liscio liscio poco ci manca). L’aroma di arancia sta benissimo con la cannella (ma che ve lo dico a fare?).

**ricetta riadattata da Oh Lady Cakes**

 Sweet potato cinnamon rolls with an orange glaze {vegan} - Marta's Plants

CINNAMON ROLL CON PATATA DOLCE E ARANCIA {vegan}
di Marta Giaccone

Ricetta
12 rolls
preparazione: 30 min, cottura: 1 ora, totale: 1 ora 30 min + 3 ore di riposo

 

Cinnamon rolls
¼ di tazza / 125 ml di olio di cocco, sciolto, o altro olio leggero
3 cucchiai di sciroppo d’acero o altro dolcificante liquido
1 tazza / 250 gr di purea di patata dolce (circa ½ patata di media grandezza) (di qualsiasi colore)
¼ di tazza / 125 ml di succo d’arancia (o latte vegetale)
1 pacchetto / 2 cucchiaini e ¼ / 7 gr di lievito di birra in granuli
un pizzico di zucchero (io ho usato quello integrale)
¼ di tazza / 125 ml di acqua tiepida
3 tazza / 400 gr di farina
½ cucchiaino di sale

 

Ripieno
12 datteri freschi medjoul, senza nocciolo (o 220 gr di datteri di altre varietà, senza nocciolo)
½ tazza / 250 ml di acqua
2 cucchiaini di cannella
1 cucchiaino di olio di cocco o altro olio leggero
una manciata di frutta secca a scelta, tagliata grossolanamente

 

Glassa all’arancia
¼ di tazza / 60 ml di sciroppo d’agave o altro dolcificante liquido
succo di 1 arancia
scorza grattugiata di 1 arancia

 

Preparazione

  1. Se non trovate la purea di patata dolce in lattina, semplicemente lavate, pelate e tagliate a pezzetti la patata, quindi cuocetela al vapore o fatela bollire per qualche minuto, fino a che non sia morbida (controllate con una forchetta), circa 10-15 minuti.
  2. In un pentolino su fuoco medio-basso unite olio, sciroppo d’acero, purea di patata e succo di arancia per un paio di minuti, solo fino a che non si amalgami tutto e il composto sia privo di grumi. Togliete il pentolino dal fuoco e lasciatelo raffreddare (questo è molto importante!).
  3. Unite il lievito, l’acqua e un pizzico di zucchero in una ciotolina, mischiate e lasciate riposare a temperatura ambiente per 10 minuti.
  4. Infarinate un piano di lavoro.
  5. Setacciate la farina in una ciotola capiente, aggiungete il sale, la purea raffreddata e il lievito che avrà formato un po’ di schiuma. Mischiate dapprima con una forchetta, quindi con le mani.
  6. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e impastate per circa 5 minuti, fino a che sia elastico. Se è molto appiccicoso, aggiungete poca altra farina (a me non ne è servita).
  7. Pulite la ciotola capiente (o usatene un’altra), oleatela leggermente e metteteci l’impasto dentro. Lasciatelo riposare, coperto da un panno pulito, per 2 ore in un luogo caldo (io l’ho lasciato in cucina).
  8. Nel frattempo preparate il ripieno: mettete i datteri senza nocciolo e l’acqua in un pentolino su fuoco basso per 5-10 minuti o fino a che non risultino morbidi. Spegnete e schiacciateli con una forchetta fino a ottenere un composto cremoso, quindi aggiungete la cannella e l’olio. Lasciate raffreddare.
  9. Riportate l’impasto sul piano di lavoro (meglio se usate anche un foglio di carta da forno) e stendetelo fino a formare un rettangolo. Spalmate il ripieno lasciando circa 1 cmq dai bordi e aggiungete la frutta secca in pezzi.
  10. Arrotolatelo per la lunghezza cercando di tenerlo ben stretto e tagliatelo in 12 porzioni dello stesso spessore.
  11. Oleate leggermente una teglia tonda o quadrata (o uno stampo per muffin grandi) e trasferiteci i rolls, cercando di lasciare un po’ di spazio tra uno e l’altro. Coprite nuovamente con il panno e lasciate riposare per 1 ora in un luogo caldo.
  12. Preparate la glassa all’arancia: unite tutti gli ingredienti in un pentolino su fuoco lento e cuocete fino a quando inizia a rapprendersi, circa 20 minuti (o meno, a seconda del dolcificante utilizzato, ad esempio lo sciroppo d’agave è molto liquido). Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
  13. Accendete il forno a 180°C e infornate i rolls per 30 minuti, poi (facoltativo) passateli sotto al grill per 1 minuto o fino a che non si dorino leggermente (attenzione perché si bruciano subito).
  14. Sfornate e lasciate raffreddare per qualche minuto, quindi spalmate la glassa all’arancia. Conservate i rolls in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per i primi giorni, poi in caso metteteli in frigo. Io li ho mangiati per colazione riscaldandoli qualche minuto in un padellino.

Sweet potato cinnamon rolls with an orange glaze {vegan} - Marta's Plants Sweet potato cinnamon rolls with an orange glaze {vegan} - Marta's Plants Sweet potato cinnamon rolls with an orange glaze {vegan} - Marta's Plants Sweet potato cinnamon rolls with an orange glaze {vegan} - Marta's Plants Sweet potato cinnamon rolls with an orange glaze {vegan} - Marta's Plants



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *